Dalla Edison all'ATM i tram di Milano dal 1971 al 1931 Vedi a schermo intero

Dalla Edison all'ATM i tram di Milano dal 1971 al 1931

di G. Boreani e P. Zanin

Pagine 212. Cm. 17x24.

Maggiori dettagli

34,00 €

Dalla quarta pagina di copertina: "Furono 15 anni ricchi di avvenimenti: da un lato lo sviluppo della rete e l'evoluzione del materiale tranviario, dall'altro il succedersi delle vicende tecniche e istituzionali legate alla gestione del servizio. Alle vecchie motrici Edison a due assi si affiancarono prima le 600 e poi le innovative vetture a carrelli 1928, mentre il giallo municipale sostituì gradualmente il caratteristico nero e oro adottato dalla Edison, per lasciare a sua volta il posto al verde in due toni imposto a livello nazionale. Le rete passò da 120 km a oltre 260, con l'abolizione del carosello di piazza Duomo e il cambio di mano, inoltre furono ampliati gli impianti con la costruzione di tre depositi, le officine di via Teodosio e le nuove sottostazioni.
Nel primo volume soono trattati i primi dieci anni di vicende, dal 1917 al 1926, l'anno della "riforma tranviaria"; nel secondo si narrano gli ultimi cinque anni prima della nascita della municipalizzata (1931) e si descrive il materiale rotabile in forza all'azienda tranviaria dal 1917 al 1931."

30 altri prodotti della stessa categoria: